STAMPA STAMPA

14 thoughts on “In campagna a Recanati fioriscono ….. materassi

  1. Scusa caro Enrico ma se ho la macchina per prendere quel materasso e portarlo fino a li, con la stessa macchina posso portarlo all’isola ecologica. Quindi basta alibi del costo del cosmari, e delle strade poco trafficate perchè rovinate. Diciamo le cose come stanno. Ci sono degli incivili che andrebbero sonoramente bastonati a suon di multe. Punto e basta.

  2. Basta!
    Basta!
    Basta!
    Ancora tu…il tuo partito “Recanati nel Mondo” ha preso pochissimi voti,segno di poca stima da parte della cittadinanza nei tuoi confronti!
    Hai amministrato la città con questi che oggi amministrano,forse prima il tuo voto in consiglio era conforme alla volontà della maggioranza,oggi invece sei libero!
    Se questo è il tuo modo di far politica…di persone così ne è piena la politica!
    Eppoi sempre con la solita litania la gente non arriva a fine mese,apriti un po,guardati attorno le spiagge libere sono vuote quelle a pagamento piene.
    I ristoranti sono pieni le auto si spostano le vacanze ci sono le prenotazioni pure.
    Ciliegina sulla torta nonostante la litania che scarseggiano soldi le aste dei BTP vanno a ruba!
    E quel mterasso come ti fa notare qualcuno,come sono riusciti a portarlo fin li lo portavano anche all’isola ecologica!
    Eppoi il servizio ritiro a domicilio è un servizio e come tale se è soggettivo va pagato e come tariffe sono molto più basse di quelle del mercato.
    Della serie…chiama qualcuno per svuotarti un garage o una pertinenza con furgone…non ti bastano 100 euro!
    goditi l’estate…basta lamenti e lamentele!

    1. “ha preso pochissimi voti,segno di poca stima da parte della cittadinanza nei tuoi confronti!”
      Praticamente come i Risikati del 29!

  3. Uno squallido esempio di sciacallaggio politico da parte di un emulo di Brumotti.
    Non trova posto in nessun gruppo o comitato, non prende voti, salta da uno scranno all’ altro e continua a fare figure barbine.
    Visto che c ha pure a machina grossa……poteva carcasse il matarazzo e portallo in isola ecologica.
    Avrebbe fatto una delle poche cose buone col suo gesto a favore della città!

  4. Fabraccio ha scritto su Facebook che se trova qualcuno con un furgone…….domani mattina lo va a togliere da quel fosso.
    È il mio eroe!

  5. Non serve arrivare a Chiarino strada di campagna poco trafficata.
    Lo scorso inverno un materasso è stato buttato nei pressi della strada Paolina incrocio con Via Offagna…non mi sembra una strada priva di traffico. Per non parlare del water buttato la settimana scorsa. Di cui ho ampiamente mandato foto al comune….è rimasto lì x 3/4 giorni.
    Siamo privi di educazione civica….abbiamo vissuto 3 mesi d’inferno ma ancora non abbiamo capito un C…..

    1. Colpa del comune che ha portato troppo distante, fuori dalla portata cittadina l’isola ecologica, e non offre un sufficiente servizio smaltimento rifiuti.

  6. E’ vero l’isola ecologica a Squartabue è distante.
    Per me chi ha abbandonato il materasso non gliene frega dell’isola ecologica del senso civico, ecc.
    Basta con quelle critiche becere nei confronti di Fabbraccio, perdere le elezioni non è un crimine.
    Nel 1924 un tizzio con la camicia nera aveva vinto le elezioni, trasformandosi a salvatore della patria; sappiamo come è finita.
    Per cui un pò di moderazione non guasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.