5 thoughts on “L’appello disperato di un ambulante

  1. Ma questo signor Mattia deve essere uno “scienziato”!? ma ti pare che la domanda per i 660€ non l’abbia fatta???
    Credo proprio che l’ambulante non sia uno….poi queste scappate demenziali le lasci stare, per favore!

    1. Il signor Mattia…..e’ un commentatore compulsivo, un criticone, che se fate attenzione riconoscete immediatamente. Trova soddisfazione criticando tutto e tutti….beato lui.

  2. L’arresto quasi totale di ogni attività economica,innestatosi in una situazione già precaria,non ha precedenti,nemmeno nei periodi post bellici.Non se ne viene fuori con formulette che tanti propongono.Una premessa indispensabile alla soluzione tecnica,comunque difficile,è una vera coralità nelle reazioni nel segno di una onesta solidarietà,mentre ho la sensazione che stia prevalendo una logica egoistica e settoriale,altamente pericolosa per i più deboli.

    1. Commento come al solito ben pettinato e etico dimenticando che lo stato siamo noi.
      Questa pandemia è arrivata in un momento critico per la nostra economia,si ricorda la manovra per disinnescare le clausole per l’innalzamento dell’iva?
      Il paese già in recessione con già due spese non necessarie quota 100 e reddito di cittadinanza si è ritrovato a fermarsi di imperio e trovare soluzioni sia per i dipendenti che per gli autonomi.
      Il salvadanaio da dove si attingono i soldi è uno,quello del bilancio pubblico dove attingono i soldi delle tasse.
      Se non arrivano entrate ma si fa spesa,benedetto signore mi sa dire come si fa a fronteggiare queste evenienze?
      Posso spettinare il suo articolo,visto che prossimamente i barbieri aprono?
      Lei è disposto,visto le mancate entrate per spirito patriottico a ricevere la sua pensione decurtata del 20% per spirito patriottico?
      Vorrei essere spettinato ma sincero ed elegante,se non si accetta ciò,quando tutte le attività chiuderanno,non ci sarà neanche la pensione!
      A buon intenditor….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.